Salta al contenuto principale

5 cose da sapere sul tumore del colon-retto

1. Il tumore del colon-retto rappresenta la seconda causa di mortalità per cancro nella popolazione maschile e femminile in Europa1.

L’invecchiamento della popolazione fa prevedere un aumento dei casi nei prossimi venti anni. Tuttavia, se diagnosticato tempestivamente, il tumore del colon-retto ha un elevato tasso di guarigione e si può prevenire con l’asportazione dei polipi adenomatosi. 

2. È possibile guarire definitivamente più del 90 % dei pazienti ai quali la malattia viene diagnosticata in uno stadio precoce.

La maggior parte dei tumori del colon-retto si sviluppa lentamente nel corso di anni. Si tratta inizialmente di lesioni precancerose benigne chiamate polipi adenomatosi. Nel tempo queste lesioni benigne del colon possono trasformarsi in cancro. I tumori in stadio precoce (localizzati e limitati alla parete del colon) si possono asportare con un’operazione chirurgica. È possibile guarire definitivamente più del 90 % dei pazienti ai quali la malattia viene diagnosticata in uno stadio precoce. Invece, in stadi più avanzati, il cancro si diffonde localmente e il tasso di sopravvivenza scende al 70 %. In seguito, se il tumore metastatizza, il tasso di sopravvivenza precipita al 10 %2.

 

Cancer du côlon

3. 50 anni è l’età critica

La Commissione Europea3 e la Lega svizzera contro il cancro4 raccomandano lo screening periodico della popolazione a rischio medio, a partire dai 50 anni, come misura essenziale per la diagnosi e l’intervento precoci nel tumore del colon-retto. Attualmente i principali strumenti di screening raccomandati in Europa sono la colonscopia e i test per la ricerca del sangue occulto fecale.

4. Purtroppo, a causa della natura poco piacevole di questi esami e del timore suscitato dalle procedure invasive, la partecipazione allo screening è insufficiente.


Da questa scarsa partecipazione derivano un’incidenza e un tasso di mortalità inutilmente alti, e tuttavia evitabili, del tumore del colon-retto.

 

Cancro colorettale

5. Esiste un esame del sangue innovativo ed efficace per l’individuazione precoce del cancro colorettale: il Colox®.

Unilabs si unisce a Novigenix per aiutare i pazienti e la comunità medica mettendo a loro disposizione Colox®, un esame del sangue innovativo ed efficace, concepito per ridurre il tasso di incidenza e di mortalità del cancro colorettale grazie all’individuazione precoce della malattia. Clicchi qui per saperne di più.

 

 

Ulteriori risorse per i suoi pazienti

 

Riferimenti bibliografici:

1) World Health Organization, International Agency for Research on Cancer, GLOBOCAN2012: Estimated Cancer Incidence, Mortality, and Prevelance Worldwide in 2012 
2) Colorectal Cancer Epidemiology: Incidence, Mortality, Survival, and Risk Factors. Fatima A. Haggar et al.  Clin Côlon Surg. Nov 2009 22(4): 191-197
3) European guidelines for quality assurance in colorectal cancer screening and diagnosis 
4) 
Lega svizzera contro il cancro 

 

BENVENUTO IN UNILABS.CH

CONTINUA NEL SITO WEB

OPPURE: SCEGLI UN SITO UNILABS DI UN PAESE DALLA LISTA QUI DI OPPURE: SCEGLI UN SITO UNILABS DI UN PAESE DALLA LISTA QUI DI SEGUITO